20 animatori sociali formati nell’ambito di un progetto della Cooperazione italiana

Nell'ambito del progetto PINSEC, progetto di cooperazione finanziato dall'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS), il Centro per l'educazione all'informazione e allo sviluppo (CIES) insieme all'Unione tunisina di solidarietà sociale (UTSS) e tutti i loro partner locali e internazionali annunciano l'inizio della terza edizione della formazione destinata agli animatori tra gli operatori sociali delle organizzazioni della società civile e delle autorità locali.

Questa sessione di formazione di cinque giorni ha preso il via lunedì 9 marzo 2020 presso l'Hub Dar El Ourabi situato nella Manouba di Tunisi e proseguirà fino al il 13 dello stesso mese, nel centro giovanile di Ibn Kholdoun nel Governatorato di Tunisi.

Si tratta di un'iniziativa organizzata con lo scopo di migliorare le competenze e le capacità degli educatori e degli assistenti sociali sulla partecipazione della comunità e l'importanza della mobilitazione sociale.
Al termine di questa settimana di formazione, una campagna di sensibilizzazione sulla migrazione e l'inclusione socio-economica, attraverso l'arte, sarà sviluppata e attuata dai partecipanti nei vari governatorati della Grande Tunisi. .

Questa formazione ha riunito 20 partecipanti che appartengono ai centri giovanili della Grande Tunisi e alle ONG nazionali e regionali.

I formatori hanno scelto di optare per una metodologia partecipativa al fine di garantire lo svolgimento di tutte le parti del programma, vale a dire: la presentazione dei principi di base dell'animazione, le tecniche di animazione, la pianificazione creativa con tempo riservato per arricchimento delle conoscenze dei facilitatori per quanto riguarda il campo della migrazione e i principali attori della migrazione in Tunisia.

Pertanto, al termine della formazione, i partecipanti hanno ricevuto un certificato di partecipazione per iniziare la preparazione delle varie azioni della campagna di sensibilizzazione che si svolgerà nei prossimi mesi.

 

 

 

 

Posted in Uncategorized.