Le donne del sud della Tunisia presentano i prodotti TATAOUI

Il 7 dicembre è stata organizzata la presentazione dei prodotti del marchio TATAOUI, frutto del lavoro di cinque gruppi di sviluppo agricolo (GDA), composti da donne provenienti dal sud della Tunisia. L'evento, a cui ha partecipato l'Ambasciatore d’Italia a Tunisi, Lorenzo Fanara, è stata l'occasione per gustare prodotti agroalimentari, simbolo della più antica tradizione del Governatorato di Tataouine. Questa presentazione, organizzata dalla Camera tuniso-italiana del Commercio e dell’Industria (CTICI), con la collaborazione dell'Istituto Italiano di Cultura e dell'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, è parte di una strategia per la commercializzazione di prodotti riuniti nel marchio TATAOUI, che sono stati lanciati lo scorso aprile alla fiera di artigianato di Tunisi.

Il marchio TATAOUI sta avendo un importante riscontro in Tunisia e lo scorso ottobre questi prodotti hanno vinto il primo premio nazionale alla fiera dedicata alla "femme rurale" di Tunisi. Tutti questi eccellenti risultati sono stati raggiunti grazie all'iniziativa Ter-re, un progetto realizzato dall'ONG ARCS con il finanziamento della Cooperazione Italiana. Un’iniziativa che ha l'obiettivo di facilitare l'accesso al lavoro per donne e giovani di quattro villaggi rurali del sud della Tunisia: Rass El Oued, El Ferch, Duiret e Bir Amir (Governatorato di Tataouine).

"Lo sviluppo di un paese si basa sull'inclusione e sulla partecipazione dei gruppi più vulnerabili. Queste donne del Sud, con la loro intraprendenza, sono un esempio da seguire per far rivivere le conoscenze tradizionali e trasformarle in prodotti per il mercato nazionale. Ancora una volta, la collaborazione tra Italia e Tunisia dà risultati tangibili per lo sviluppo delle regioni svantaggiate tunisine ", ha affermato l'Ambasciatore d'Italia a margine dell’evento.

Fare clic per aprire una mappa più grande

 

 

Posted in Uncategorized.