Programma di linea di credito per le PMI da 73 milioni di euro

La linea di credito finanziata dalla Cooperazione italiana intende supportare lo sviluppo delle Piccole e Medie Imprese (PMI) tunisine attraverso la concessione di prestiti agevolati con un tasso di interesse del 4,5% (inferiore rispetto alle condizioni normalmente applicate dal mercato del credito tunisino) per l'acquisto di tecnologia e macchinari di origine italiana.

Il progetto “Linea di credito per le piccole e medie imprese tunisine da 73 milioni di euro” in corso fa parte di un lungo e consolidato rapporto tra Italia e Tunisia dal punto di vista sociale, culturale e soprattutto economico. Questa linea è stata preceduta da 7 iniziative analoghe realizzate negli anni precedenti.

Dal 1988 la cooperazione italiana ha finanziato 8 linee di credito per lo sviluppo delle PMI con un finanziamento complessivo di oltre 300 milioni di euro. Questi strumenti hanno contribuito a finanziare oltre 500 operazioni e creare circa 10.000 posti di lavoro.

Le società private tunisine residenti in Tunisia e che soddisfano la definizione di PMI secondo le normative locali sono ammissibili al credito. L'attuale linea di credito è stata approvata nel 2011 ed è diventata operativa a seguito della circolare interbancaria della Banca Centrale Tunisina (BCT), che elencava le banche commerciali tunisine pubbliche e private autorizzate ad operare a credito.

Con la nuova linea di credito sono state finanziate 145 operazioni per un totale di circa 63 milioni di euro e sono stati creati circa 1600 posti di lavoro. Viene quindi calcolato un residuo sulla linea di credito corrispondente a circa 9 milioni di euro, che rimane disponibile per nuove richieste di finanziamento da parte di imprenditori tunisini. La linea di credito contribuisce al perseguimento degli obiettivi di sviluppo industriale del Paese facilitando la risoluzione del problema del finanziamento delle PMI attraverso risorse a medio e lungo termine. È quindi un ulteriore elemento per incoraggiare gli investimenti privati, sostenendo il processo di modernizzazione dell'economia tunisina e aumentandone la competitività. Da qui la pertinenza della linea rispetto a tutti gli indicatori macroeconomici della Tunisia e alle priorità della politica economica del paese.

Quadro storico

Galleria foto

Statistiche

Ripartizione delle operazioni per Governatorati

 

Ripartizione delle operazioni per settore

 

Video

Contatti

 

  • Anis Khelifi, anis.khelifi@aics.gov.it
  • Patrick Di Vincenzo, patrick.divincenzo@aics.gov.it

Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo 1,                                 Rue de Florence - Mutuelleville - 1082 Tunisi, Tunisia                                      Tel +216.71.893.321 / 71.893.144